Potere al Popolo: dal nome alla sostanza

Alberto Benzoni accetta la sfida e vota Potere al Popolo

di Alberto Benzoni   Dare un nome a un partito o a una lista non può rimanere nei limiti del “marketing elettorale“; anche se questo è un argomento che conta. E’ invece un’operazione politica. Punta a conferire un’identità. Rendendo chiaro o cosa si è o cosa ci si propone di fare. Da questo punto di […]

La Francia Ribelle: capire il fenomeno Melenchon

Melenchon il socialista di sinistra che guida la Francia Ribelle

Il fenomeno Jean-Luc Mélenchon è l’elemento più interessante di queste elezioni francesi: nelle sue parole, “Compito di un movimento socialista e popolare che si voglia realmente antagonista non è proteggere il sistema dall’attacco del populismo di destra, bensì rubare a quest’ultimo quel consenso di massa che esso ha potuto ottenere solo grazie al disarmo delle […]

I finti dissacratori

La vignetta di Vauro, quella con i due Giuseppe, che celebra l’adozione dei matrimoni gay in Grecia è semplicemente sciocca. Vorrebbe dissacrare ciò che non ha più nulla di sacro, la religione cattolica e la Chiesa.   Si pensa, lo pensa Vauro, ma anche una quantità illimitata di persone che i vincoli sociali promossi dalla […]

Russia ed Europa perché riprendere il dialogo

Una conseguenza certamente spiacevole dell’andazzo geopolitico contemporaneo è quella che riguarda il deterioramento dei rapporti tra gli USA e l’Europa occidentale da una parte e la Russia e il mondo orientale dall’altra. Conseguenza di una gestione politica densa di errori e incapacità di mediazione, e pure di una buona dose di interesse statunitense, mirante a […]

Il riformismo impossibile

Ha significato oggi parlare di riformismo? Ha senso porre la questione di una nuova sinistra che dovrebbe avere il compito storico di trasformare gradualmente la società e le strutture politiche? Per prima cosa si dovrebbe ammettere che qualcosa è mutato negli ultimi vent’anni e che la ripetizione meccanica della parola riformismo, usata indistintamente da tutti […]

Elezioni in Grecia: si ricomincia sempre

Alcune riflessioni dopo il voto in Grecia e la vittoria di Tsipras Tsipras sicuramente ci ha fatto arrabbiare. Da lui forse ci aspettavamo di più. Però che gusto vedere stamane la faccia degli zerbini di Renzi , e dei chiacchieroni “riformisti” e “responsabili”, che certi della sua sconfitta già sproloquiavano sulla inesistenza di alternative politiche […]