dicembre 1, 2018

Una volta ero europeista

Di Giuseppe Giudice Nel 1929 Leone Trotzky scrisse a favore degli Stati Uniti Socialisti d’Europa come prospettiva. Dicono che anche Otto Bauer era favorevole a questa prospettiva (ma non ci sono fonti documentali) …l’iper-liberista Hayek invece nel 1939 presentò uno scenario opposto: quello di un federalismo minimalista che avrebbe dovuto portare allo “stato minimo” a livello nazionale e lasciare l’Europa …

Continue reading
luglio 2, 2018

TRUMP E I SUOI OPPOSITORI

Di Alberto Benzoni   Immagini dagli Stati Uniti. Da una parte Trump. Così come lo vediamo in Europa: rissoso, aggressivo, mutevole, in costante contrasto con qualcuno della sua èquipe, irrispettoso se non contestatore ostile di regole, trattati, alleanze, in naturale sintonia con despoti di ogni risma e nel contempo, sordo sino alla villania nei confronti delle esigenze dei governanti; e, …

Continue reading
maggio 26, 2018

1991, 2003, 2018: OVVERO LA TRASFORMAZIONE DEGLI STATI UNITI DA GARANTE AD EVERSORE DELL’ORDINE MONDIALE

Di Alberto Benzoni   1990 luglio, l’Iraq di Saddam Hussein invade ed occupa il Kuwait. Segue condanna unanime della collettività internazionale. Segue l’autorizzazione del Consiglio di sicurezza all’uso della forza, una volta accertato il mancato rispetto della sua risoluzione ma nei limiti del ripristino dell’ordine precedente. Segue un dibattito al Congresso in cui l’intervento è approvato a maggioranza. Accompagna e …

Continue reading
febbraio 27, 2017

La sinistra e la NATO

di Alberto Benzoni Nel corso delle ultime settimane sono avvenute tre cose. L’Ucraina ha indetto un referendum sul tema della sua adesione alla Nato. Non è stata una iniziativa del governo, molto prudente sulla questione. Ma di un parlamento in cui aumenta ogni giorno il peso della destra nazionalista e, come si diceva una volta, ideologicamente bellicista. In questo referendum …

Continue reading