settembre 12, 2018

ILVA Taranto: sovvertire il modello liberista di relazioni industriali

TARANTO: UN ACCORDO CHE SOVVERTE IL MODELLO LIBERISTA DELLE RELAZIONI INDUSTRIALI , E RIMETTE IN CAMPO IL SINDACATO .   Franco Bartolomei, coordinatore nazionale Risorgimento Socialista La conclusione dell’accordo tra il Governo, le rappresentanze sindacali aziendali e la grande impresa Indiana Arcelor Mittal, che ha rilevato la acciaieria ex Ilva di Taranto, segna una svolta di assoluta rilevanza nei rapporti …

Continue reading
gennaio 17, 2018

Direzione di Risorgimento Socialista (14/01/18): Politiche 2018 e Europee 2019

Risorgimento Socialista con Potere al Popolo

  Il direttivo nazionale di Risorgimento socialista si è riunito il 14 gennaio a Roma nei locali della federazione romana a viale Giotto.  Ha aperto i lavori una relazione del coordinatore nazionale, compagno Franco Bartolomei, che ha ricostruito le ragioni e le tappe dell’adesione di Risorgimento socialista alla lista Potere al popolo. Pressoché tutti i delegati regionali nei propri interventi, …

Continue reading
novembre 27, 2017

Corporativismo, repressione di Stato e polizia

Contratto di polizia, sindacato corporativo e repressione

di Franco Bartolomei, coordinatore nazionale di Risorgimento Socialista  Quando parlo di questioni che riguardano l’uso della Forza in uno Stato costituzionale, credo di avere un punto di vista equilibrato: sono nato nel 1956, e come tale non ho evitato il militare, prestando servizio come ufficiale dei carristi, in un reparto operativo del nord est. Un’esperienza che non rinnego, come non …

Continue reading
novembre 14, 2017

Dopo le elezioni in Sicilia: la mossa del cavallo

Di Alberto Benzoni Nel suo commento dedicato alle elezioni siciliane, Franco Bartolomei sottolinea il fatto che nessuna delle forze politiche presenti all’appuntamento (con la parziale eccezione del centro-destra) sia stata in condizione di realizzare il suo disegno politico: la sinistra di opposizione confinata nel suo piccolo spazio tradizionale, il Pd senza voti e senza alleanze, il M5S, lontano dalla maggioranza …

Continue reading