La Federazione Russa ha ottenuto un grande risultato intervenendo a sostegno delle repubbliche indipendenti del Dombass che ha posto con forza sul tavolo le proprie esigenze di sicurezza rispetto alle pretese della Nato e degli USA.
Ora è però evidente
che la Federazione Russa non deve attaccare Kiev ed invadere i territori oltre il dnieper perché la ragione e la legittimità della sua azione è solo nella difesa e garanzia di tutte le aree russofone del sud e sud est legate al mantenimento del legame politico e culturale con la Russia.

Questo è un atteggiamento in linea con una logica di autodifesa e di rispetto della volontà popolare mentre una occupazione del centro nord ovest del paese sarebbe un atto che avrebbe una logica di natura imperiale analoga a quella occidentale e fuori da una l nuova logica di regolazione multipolare e contrattuale dei rapporti internazionali, che costituisce il nostro obiettivo strategico.
Questa considerazione scaturisce logicamente dal nostro comunicato di due giorni fa.
Nel precipitare della situazione ucraina ci sono responsabilità primarie della Nato e degli USA che hanno costretto la Federazione Russa ad una azione di autodifesa inevitabile. Ma l autodifesa russa si deve fermare ai territori russofoni che hanno rifiutato l abbandono della CSI.
Questo è ciò che consegue logicamente dal nostro comunicato di ieri
Questo atteggiamento rafforzerebbe una prospettiva multipolare, una invasione generale al contrario. ci riporterebbe a prima Dell URSS. Cioè ad un sistema multimperiale, che rilegittimerebbe del tutto la guerra come strumento principale di regolazione dei conflitti, Senza neanche più l esistenza del movimento. Operaio riunito nelle internazionali.
Un cessate il fuoco generale ora permetterebbe l apertura di un dialogo diplomatico reale su tutte le questioni avanzate dalla Federazione Russa all occidente finora ignorate.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>