fascisti attaccano cgil

#Fiore, il neofascista ricco e coperto dai Servizi, che a #Roma non ha mai contato un cazzo, sfrutta la protesta popolare contro il #GreenPass, e assalta con un po’ di sgherri picchiatori la sede nazionale della #Cgil, che invece, anche se da posizioni moderata lotta per i #tamponi gratuiti e contesta il green pass.
 
La #polizia, dura, violenta, sempre solerte e minacciosa con i posti di blocco degli #operai nelle fabbriche, stavolta caso strano se li fa sfuggire dalle sue maglie e li fa arrivare a Corso D’Italia.
 
C è puzza di una nuova #StrategiadellaTensione In cui i #fascisti fanno come sempre da mazzieri al potere, ed aggrediscono coperti dallo Stato le organizzazioni dei lavoratori, per creare paura, per sviare l’attenzione dalle responsabilità dei padroni, per far fallire le proteste pacifiche di massa che stanno ricominciando a muovere lo scenario politico, per evitare una rinascita della conflittualità di classe nel paese e nella società.
 
Il Risorgimento Socialista è sempre contro il #fascismo, quello pagato dai Servizi di Fiore, quello padronale e #razzista di Salvini, quello in doppiopetto e pulitino della Meloni, quello populista di Casa Pound.
 
Il Risorgimento Socialista difende tute le espressioni di democrazia del mondo del lavoro e del popolo.
 
Difende la Cgil anche quando non ne condivide le posizioni,
 
Difende la legittima protesta dei no green pass anche quando ne contesta l’unilateralita’delle sue impostazioni,
 
Difende i #lavoratori che a partire dalla grande prova di forza del 18 settembre a Firenze stanno ricostruendo attorno ai compagni della #GKN un fronte di classe di massa contro i padroni e i poteri finanziari ed il governo del commissario Draghi.
 
Ancora una volta come nel 22, nel 43 e nel 69 la lotta contro il fascismo è un momento chiave della lotta per la Democrazia e il #Socialismo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>