di Franco Bartolomei,

coordinatore nazionale, Risorgimento Socialista

 

Adesso è il momento della riscossa nazionale vera.

L’unico modo per salvare la nostra struttura produttiva della siderurgia, e con essa la nostra filiera industriale di base dei settori meccanici, impiantistici, e navalmeccanici, ed i rispettivi indotti, è ri-pubblicizzare l’ITALSIDER /ILVA di Taranto, con una operazione mista, condotta e diretta dalla cassa depositi e prestiti, ed in cooperazione con tutte le grandi imprese ancora pubbliche esistenti nel paese:Enel, ENI, Ferrovie, Poste Italiane, Fincantieri e Finmeccanica.

Un atto coraggioso ed indipendente di politica industriale pubblica che spezzi i vincoli di Maastricht e Lisbona, ed affermi la volontà di rinascita del paese.

Una grande operazione Industriale di riappropriazione pubblica delle nostre risorse manifatturiere, e di rilancio produttivo, finalizzata a salvare lavoro e produzione, con alle spalle un progetto industriale definito e condiviso dalle forze sociali, che dia un enorme segnale di fiducia a tutto il mondo del lavoro e della produzione del nostro paese.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>