DIMISSIONI DI MINISTRO E SOTTOSEGRETARIO MIUR ORA!
DIGNITÄ DEI DOCENTI – UGUAGLIANZA PER STUDENTI.
RISORGIMENTO SOCIALISTA CON LE LOTTE DELLA SCUOLA E NELLE SCUOLE.

RS Scuola

RS Scuola

ESODO IN REGIONI DIVERSE PER NUMEROSI DOCENTI SPESSO GENITORI CON FIGLI PICCOLI?

MERCATO DEI TITOLI E DISTINTIVI SENZA RITEGNO?

INCERTEZZA PER LA PROVINCIA E LA SEDE DEL PROSSIMO ANNO SCOLASTICO A POCHE SETTIMANE DAL SUO INIZIO?

ALGORITMI MISTERIOSI E ESITI DELLA MOBILITÄ INCOMPRENSIBILI?

CHIAMATA DIRETTA CHE SA DI CLIENTELISMO STRAPAESANO, CAPORALATO ISTITUZIONALIZZATO O DI “FENOMENOLOGIA DI MIKE BUONGIORNO” CON I VIDEO “A FIGURA INTERA” DA PRESENTARE?

COMPRESSIONE DEI DIRITTI DEI DOCENTI E DELLE PREROGATIVE COLLEGIALI DA PARTE DI DIRIGENTI FATTI MARCHIONNE IN SEDICESIMO?

ASSENZA DI REALI INTENZIONI NEGOZIALI DEL GOVERNO RENZI IN OGNI FASE?

AUMENTO DELLE DISEGUAGLIANZE FRA ISTITUTI E TERRITORI DIVERSI?

TENSIONI INTERNE AI DOCENTI PER OTTENERE BONUS O PER MANTENERE LA SEDE?

UN’ESTATE DA INCUBO PER DECINE DI MIGLIAIA DI DOCENTI FRA TENSIONI, RABBIA, SENSO DI IMPOTENZA VERSO UNA BUROCRAZIA MINISTERIALE SORDA E A DIRIGENTI TALVOLTA ARROGANTI VERSO LE ESIGENZE E I DIRITTI DEI LAVORATORI E DELLE LAVORATRICI?

PRECOCE DEMOTIVAZIONE, QUASI BURN-OUT, DI FRONTE AD UNA SITUAZIONE DI DEGRADO NELLA SCUOLA PUBBLICA IN CUI AVEVI TANTO CREDUTO?

POLITICI INCOMPENTENTI AL MINISTERO E INSEGNANTI COMPETENTI LASCIATI SOLI O EMARGINATI?

E L’HANNO RIBATTEZZATA “BUONA SCUOLA“!
PER GOVERNARTI MEGLIO!

ORA BASTA! RISORGIMENTO SOCIALISTA DALLA PARTE DEI LAVORATORI E DELLE LAVORATRICI DI UNA SCUOLA ORMAI AZIENDA, DEGLI INSEGNANTI CHE PAGANO LE INCOMPETENZE E LE STORTURE DELLA LEGGE, DELLE LORO FAMIGLIE IN ANSIA PER IL FUTURO, DEI DIRIGENTI CHE NON APPLICHERANNO QUESTE INGIUSTIZIE, DEGLI STUDENTI CHE MERITANO UNA SCUOLA DI QUALITÄ.

LA VOSTRA RABBIA È UNA RISORSA PREZIOSA CONTRO IL NOSTRO COMUNE AVVERSARIO E PER UN’ALTERNATIVA DI SCUOLA PUBBLICA PARTECIPATA COLLEGIALE E PER LE UGUAGLIANZE SECONDO LA COSTITUZIONE.

risorgimentosocialista@gmail.com
www.risorgimentosocialista.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>