Una vicenda che mischia malagiustizia, sommari processi mediatici e prove fantasma che portano alla reclusione preventiva in isolamento una persona per 28 giorni.
Un caso che, dopo il clamore iniziale per il mostro da sbattere in prima pagina da offrire alla gogna mediatica, è quasi del tutto scomparso dai quotidiani nazionali.
Un processo che fa acqua da tutte le parti, dove l’accusa perde colpi e pezzi per strada…
Questa pagina nasce dall’unione e dalla volontarietà di un gruppo di persone che amano coniugare giustizia,garantismo e diritti civili ed hanno ideato questo spazio con lo scopo di cercare di rendere giustizia alla verità, di dare notizia per intero di una storia oggi taciuta e raccontata solo per metà.
Perché è una questione non di semplice “principio”, ma di libertà.
Di giustizia.

295653_464142926991313_332865514_n

È prevista per domani la sentenza di appello di un processo nato storto e progredito peggio.

Un processo senza prove, in cui l’onere della prova è stato ribaltato dall’accusa alla difesa.
I fatti, le carte, la logica ed il diritto vorrebbero, anzi vogliono Del Turco assolto con formula piena.
Siamo quindi rimessi al coraggio dei giudici di appello, affinché assolvano Del Turco e dicano, finalmente, che il processo di primo grado sia stato un grande, immenso “errore giudiziario”…

Scopo della pagina Verità e Giustizia per Ottaviano Del Turco è sempre stato quello di allontanare l’oblìo e chiedere verità, piuttosto che “vendetta”, unire per informare piuttosto che per urlare.

Pubblichiamo questo video con le parole di Enzo Tortora, che ben rappresentano l’urlo di dolore che tenta di squarciare le nebbie dell’ingiustizia.
“Io sono innocente! Lo gridano le carte, lo gridano i fatti che sono emersi in questo dibattimento. Io sono innocente! Spero, dal profondo del cuore, che lo siate anche voi.”

MIKE BALLINI

Verità e Giustizia per Ottaviano Del Turco

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>