Comunicato della segreteria nazionale di Risorgimento Socialista

 

La Vittoria di France Insoumise del compagno Melenchon, e con essa del Fronte Popolare, è una grande vittoria della sinistra di classe in un paese sviluppato e avanzato dell’Occidente liberista.

Questo e’ un risultato fondamentale per tutti noi, che apre in Europa prospettive politiche enormi.

In Francia ha vinto con intelligenza e coraggio una forza politica Lavorista, Antiliberista, Indipendentista, Democratica e Costituzionale, che per circa 10 anni lavorato con successo alla ricostruzione e ricomposizione di un tessuto di classe ampio e articolato, in grado di riaprire una consapevole e diffusa conflittualità sociale contro il modello liberista, i poteri finanziari e le classi padronali.

Ed ora con la sua vittoria politica ed elettorale è riuscita, attraverso il suo ruolo determinante nella sconfitta della destra reazionaria e razzista francese, a conquistare una assoluta centralità politica nella realtà nazionale del paese, senza minimamente indebolire la sua proposta politica di classe.

Questo risultato politico enorme, riuscito nonostante l’ostilità ricevuta da tutti i lati, e soprattutto ovviamente all’ interno dello stesso schieramento antifascista, consente ora a France Insoumise di poter costruire una vera egemonia democratica delle classi subalterne e lavoratrici nella realtà sociale, culturale, e politica della Francia.

France Insoumise ha posto con questa vittoria alle elezioni legislative le basi politiche per una vittoria fondamentale alle prossime elezioni presidenziali, che potrebbe rappresentare una autentica svolta democratica e socialista per tutta l’Europa.

Noi del Risorgimento Socialista, che abbiamo auspicato questo esito, ed in piccola parte orgogliosi di averlo in parte previsto di fronte ai dati di tutta Saint Denise e Parigi est del primo turno, siamo fieri di aver ancora una volta scelto di stare dalla parte giusta della barricata. Viva il socialismo!

Lascia un commento