Il “Che fare?” di Risorgimento Socialista

Un’intervista del coordinatore nazionale di Risorgimento Socialista alla “Città Futura”.

Una riflessione approfondita sulle possibilità di costruire un fronte Socialista di massa, Antiliberista ed Antimperialista, in grado di rappresentare una alternativa politica reale nel paese e nel suo sistema politico.

“Orgoglio Operaio” per sostenere gli ultimi

“Orgoglio Operaio”, una realtà nata a sostegno dei lavoratori precari o dei dipendenti delle aziende a rischio chiusura.
“Dopo decenni di assuefazione alla obbedienza e al lavoro in condizioni sempre più degradanti e umilianti abbiamo deciso di rialzare la testa.
Con ORGOGLIO OPERAIO abbiamo deciso di ricominciare a lottare per riprenderci quei diritti negati o dimenticati da anni a causa di un decadimento della coscienza di Classe e l’abbandono della militanza attiva causa errori gravi di sindacato e partiti tra i primi l’abbandono della classe Operaia al suo destino”.

Ivana Palieri candidata a Bari per Prospettiva 2029

Ivana Palieri è la candidata sindaca di Bari per Prospettiva 2029 La coalizione sarà formata da Unione Popolare, Risorgimento Socialista, Partito Comunista Italiano e Comitato Cittadini PER i Cittadini Prospettiva 2029, costituita da Unione Popolare, Partito Comunista Italiano e Comitato Cittadini PER i Cittadini-comitato elettorale Bari 2024 e sostenuta anche da Risorgimento Socialista, ha concluso […]

Agricoltori e sudditanza UE

La protesta degli agricoltori, che vede protagonisti i trattori, le macchine agricole per eccellenza, pervade l’Europa arrivando fin sotto gli uffici della Commissione europea. La loro protesta ha tre direttrici: sono fortemente criticate le imposizioni dell’Unione Europea, che amputano la capacità produttiva degli agricoltori del vecchio continente, prevedendo la messa a riposo forzata dei campi, […]

La resistibile scissione (di governo) del compagno D’Alema

D'Alema agita la scissione del PD per poi tornare all'Ulivo

di Franco Bartolomei Parliamoci chiaro: all’ interno dello schema del Fiscal Compact e del sistema Euro, non esistono margini concreti di politiche pubbliche finalizzate al riequilibrio sociale. Un rimescolamento delle carte nel PD non muterebbe i risultati sociali delle politiche economiche e fiscali di un governo che sia sua espressione, a meno di un rovesciamento di 180 […]

No alle primarie di coalizione

Il no dei socialisti a primarie di coalizione del centrosinistra

  NO a primarie farlocche di centro-sinistra Un netto NO alla partecipazione a primarie di coalizione del centrosinistra, magari sotto la guida di Laura Boldrini come sembra vorrebbe Giuliano Pisapia: è questa la posizione di  Felice Besostri, coordinatore degli avvocati anti-Italikum e tra i fondatori di Risorgimento Socialista. “La stagione delle “riforme” elettorali e istituzionali renziane è […]