Il secondo tragico Veltroni

Molti compagni ricordano la relazione di Veltroni al convegno dei lavoratori e delle lavoratrici del PDS della fine del gennaio 99, durante il governo D’Alena, come il momento in cui la sinistra Ulivista, e con essa a scalare la stessa CGIL, ha assunto ufficialmente, in forma esplicita, una linea politica di supporto cosciente al neoliberismo abbandonando consapevolmente ogni residuo di cultura di classe e ogni sia pur moderata aspirazione ad una alternativa di sistema.

Il padrone dei nostri destini

Il Mercato come superstruttura sociale che ridetermina la coscienza sociale e produce una involuzione antropologica della civiltà occidentale.
La nuova grande pericolosità del Mercato sorge quando da struttura strumentale utile alla soddisfazione dei bisogni attraverso la sua funzione di servizio alla ricerca, al reperimento ed allo scambio dei beni ad essa necessari, diviene al contrario una superstruttura che per le sue stesse esigenze di crescita, arriva a informare le logiche degli uomini che determinano la individuazione, la selezione e la scelta dei bisogni da soddisfare.

Documento sulla moneta fiscale

Risorgimento Socialista ritiene la istituzione dei CFF (Certificati di credito fiscale) una strada concreta e percorribile per una incisiva riforma del sistema finanziari, che vada a realizzare concretamente una dilatazione dei margini di spesa pubblica a protezione delle fasce più deboli della società ‘ , in grado di superare la logica recessiva ed ineguale dei parametri istituita dal sistema Euro / Maastricht .

E’ giunto il momento di far voltare pagina alla CGIL

Di Franco Bartolomei   I nostri compagni di Risorgimento Socialista che militano nella CGIL hanno partecipato all’elaborazione ed alla presentazione della mozione congressuale n° 2. L’obiettivo era portare nel dibattito una voce radicalmente critica su tutta la conduzione politica del più grande sindacato italiano, messa in atto negli ultimi 6 anni dalla segreteria Camusso e […]

Sull’Agenda Savona per l’Unione Europea

di Ferdinando Pastore, Responsabile Politiche Europee, Esecutivo Risorgimento Socialista   Stefano Fassina coglie nel segno quando parla di patto politico a favore dell’agenda Savona. Certo, l’agenda Savona pecca ancora di ingenuità nel momento in cui considera i trattati europei modificabili. La UE esiste ed è stata progettata esclusivamente per imporre una nuova costituzione economica agli […]

Fusione Bayer-Monsanto: i padroni del nostro cibo

Fusione Bayer Monsanto, minaccia per cibo e salute

di Franco Bartolomei La grande multinazionale chimico-farmaceutica tedesca BAYER sta per acquisire la grande multinazionale agricola americana, attiva nel campo delle biotecnologie agrarie per sementi e tecniche di coltura, MONSANTO. I giornali hanno titolato a quattro colonne che la UE “ha bloccato la fusione”, ma il linguaggio felpato della Commissione di Bruxelles fa capire come andrà […]